Trovare tutti i semi korok

Tekken Tag Tournament 2

tekken tag tournament 2

Scheda gioco

Uscito il:
13/09/2013
Piattaforma:
, ,
Generi:
Developer:
Namco Bandai
Publisher:
Namco Bandai
Sito:
Sito ufficiale

Voto redazione

7.0

Galleria

Gli ultimi capitoli di Tekken hanno fatto un po’ storcere il naso ai fan della serie? “No problem”, dice Namco Bandai che si impegna così a realizzare Tekken Tag Tournament 2, un titolo tanto atteso da tutti i fan della saga di Tekken per poter finalmente ritornare alle origini della serie ed al suo stile classico. Come il primo capitolo di Tag Torunament, anche in questo potremo lottare due contro due in battaglie a dir poco folli e scatenate con mosse ormai anche ricche di fantascienza! Andiamo a vedere bene cosa può offrirci questo nuovo titolo realizzato dai ragazzi di Namco Bandai.

Take This!

tekken tag tournament 2

Beh, sicuramente non c’è molto da dire per quanto riguarda la trama di un gioco picchiaduro come Tekken. Se ti aspetti infatti una trama profonda o ramificata, mi sa tanto che hai sbagliato gioco. Qui, da far da padrone, è sicuramente solo il gameplay e tutte le feature e novità che questo può offrire anche al videogiocatore che, per la prima volta, si cimenta in un titolo del genere. Certo, ci sono diverse sequenze animate nella modalità Arcade e sono anche parecchio bene realizzate dal punto di vista tecnico ma immagino che anche te, come tutti, le salterai: dopotutto ci interessa solamente picchiare ogni cosa che si muove no?

Fatta questa premessa, si può iniziare a parlare del gameplay di Tekken Tag Tournament 2. Come tutti i titoli appartenenti a questo brand, anche qui i lottatori potranno effettuare tre tipi diversi di attacchi, oltre alla parata naturalmente. Potrai infatti effettuare attacchi alti, medi e basi; classificazione che prevede però che i medi fungano da overhead e non possano essere parati da accovacciati. La cosa che più mi ha attirato di questo titolo è l’enorme roster dei personaggi. Sono infatti disponibili fin da subito ben più di 50 combattenti e, a dire degli sviluppatori, questi verranno aggiunti successivamente con contenuti scaricabili completamente gratuiti. Ogni combattente avrà una quantità smisurata di mosse la cui lista può essere consultata in qualunque momento della partita in singolo giocatore.

L’aspetto più importante di tutto il gameplay è la modalità tag che sicuramente caratterizza Tekken Tag Tournament 2 essendone la colonna portante. In questo titolo infatti si andranno a scontrare ben 4 combattenti a squadre da due. A differenza di altri titoli concorrenti, si vuole però mantenere completamente pulito lo schermo e, per questo, sarà possibile giocare con un solo combattente alla volta. Appena uno dei due combattenti sarà mandato a Ko, il match terminerà e, proprio questa caratteristica spingerà tutti i giocatori a cambiare più e più volte il proprio combattente anche durante lo stesso match.

E’ possibile fare questo tipo di scambio in ben 3 modi. Il primo è un semplicissimo cambio che però risulta essere abbastanza pericoloso poiché non saremo parati o difesi e, se ci troviamo davanti un degno avversario, potremo iniziare a subire qualche spaventosa combo. Il secondo metodo è invece più sicuro: se infatti farai il cambio vicino ad un muro della mappa, il nuovo combattente entrerà già colpendo il nemico in modo da placarlo ed allontanarlo. Ultima possibilità è quella di effettuare diverse mosse con addirittura due combattenti contemporaneamente sul campo oppure anche di fare una presa in due, colpire il nemico e poi fare l’effettivo scambio.

Immagino di averti spaventato adesso con tutte queste mosse o combinazioni di tasti ed in effetti è così. Tekken però, sfruttando comunque pochi tasti ma alternando solamente il loro susseguirsi, permette anche ai nuovi giocatori della serie di imparare le basi in pochissimi secondi. Naturalmente però, per una padronanza completa di tutte le tecniche caratteristiche di ogni personaggio, ci vorrà un bel po’ di tempo e tanto, tanto allenamento.

Si mena sì, ma in tanti modi!

tekken tag tournament 2

Come ogni titolo di Tekken, anche in Tekken Tag Tournament 2 sono presenti moltissime modalità di gioco del tutto differenti. Troviamo infatti la classica modalità Arcade che non stanca mai, la modalità Online, il Kumite (modalità fantasma), versus, sfida a tempo, survival e scontro a squadre. Sicuramente anche da nominare è il Laboratorio, un nuovo ed interessantissimo espediente utilissimo per tutti i neofiti che si avvicinano per la prima volta ad un titolo del genere e che ne possono essere spaventati a causa del grandissimo numero di mosse, combo e quant’altro. In questa modalità il giocatore utilizzerà sempre un semplice Robot che imparerà mosse via a via più complicate procedendo con le vicende. Anche qui sicuramente ti scapperà più di qualche risata grazie ai combattimenti o alle scene di intramezzo a dir poco esilaranti. Ti capiterà infatti di combattere contro delle sorte di Power Ranger ciccioni, parere ed altre cose al limite della pazzia!

Immancabile è la modalità Fantasma, ovvero il Kumite. Grazie a questa modalità di gioco potrai scontrarti contro tantissimi altri giocatori in tutti il mondo e misurarti con loro. Se completerai le sfide otterrai denaro spendibile poi per personalizzare i combattenti con diversi vestiti o accessori. Devo ammettere che la personalizzazione dei vari combattenti è veramente molto ben realizzata. Interessante anche la possibilità di comprare della armi da poi utilizzare in alcune mosse speciali personalizzate senza che però gli amanti della serie si lamentino: sono lentissime e quasi inutilizzabili, vanno apprezzate solo per farsi un po’ di risate.

E si mena anche online!

tekken tag tournament 2

Come ogni gioco di ultima generazione, anche Tekken Tag Tournament 2 presenta una modalità online. Ciò che mi ha stupito è però stata la cura con la quale questa è stata realizzata. Non si tratta infatti solo di una feature aggiunta giusto per ma di qualcosa con molta profondità e sicuramente molta sfida. Anche qui, si sfrutterà la feature del “Doppio” durante i match online. La cosa che più mi ha lasciato a bocca aperta è stata però la capacità dal team di sviluppo di bilanciare quello che, a primo sguardo potrebbe sembrare un gran roster di personaggi, ed al secondo un vero e proprio esercito di combattenti. Tutti infatti, nonostante abbiano caratteristiche e tecniche completamente differenti l’uno dall’altro, risultano essere tutto sommato bilanciati. Sarà quindi messa in primo piano la skill del giocatore per decretare il vincitore e la sua astuzia e tecnica nel sfruttare tutte le tecniche Tag.

Apprezzata è poi la presenza di un allenamento con i proprio combattenti durante il matchmaking, che verrà appunto interrotto con diversi avvisi riguardanti altri giocatori che stanno cercando una sfida online. Una volta arrivata la sfida da un giocatore, il giocatore metterà in mostra la sua tecnica e soprattutto la sua reputazione e saremo liberi di accettare o meno la sfida. Tutta l’esperienza multiplayer è anche arricchita dal World Tekken Federation, un aggiunta che migliora veramente tanto il prodotto. Si tratta di una sorta di social network legato a questo videogame dove potrai consultare tutte le mosse, le statistiche e le varie classifiche; un po’ come succede con Cod sfruttando Elite e con Battlefield sfruttando BattleLog.

Potrai combattere online in tag e quindi utilizzando due giocatori oppure in singolo. Se fai quest’ultima scelta potrai comunque capitare contro un giocatore in Tag ma il tuo combattente singolo verrà un po’ “pompato” per l’occasione in modo di ribilanciare il tutto. Purtroppo però questo tentativo non è riuscito molto bene e si bilancia veramente molto poco poiché, in questo modo, potrebbe anche capitare che il singolo sia in stra-vantaggio rispetto al tag, cosa del tutto spiacevole.

Aspetti tecnici di Tekken Tag Tournament 2

tekken tag tournament 2

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, Tekken Tag Tournament è abbastanza buono sotto qualunque punto di vista. Il livello grafico è sicuramente accettabile e si avvicina all’eccellenza ed è anche apprezzabile la capacità del motore di gioco di mantenere il combattimento sempre sui 60 fps costanti su qualunque piattaforma dove ci si può giocare. Le arene permettono dei completi movimenti tridimensionali ed, i diversi muri che le delimitano, possono anche essere abbattuti con qualche pugno per poter portare il videogiocatore in alcune sezioni extra della mappa di gioco. Tutto è realizzato con cura e dimestichezza, un po’ per tornare alle origini!

Per quanto riguarda il sonoro, gli effetti sono più che orecchiabili mentre la colonna sonora è veramente qualcosa di fantastico e molto adrenalinico. L’unica critica a riguardo potrebbe essere quella di aver riciclato alcune musiche ed effetti dai titoli precedenti ma, a mio parere, sono comunque più che azzeccate.

La modalità online non porta grandi problemi di connessione e, durante tutte le partite online che ho giocato, non è mai stata necessaria una migrazione host o qualcosa del genere. Inoltre il giocatore potrà sempre preservarsi dai match spiacevoli contro i giocatori che si ritirano controllando la reputazione di un gamer prima di accettare la sua sfida.

Tekken Tag Tournament 2 ritorna un po' alle origini di quello che ormai è il brand per eccellenza dei giochi picchiaduro. Tantissime modalità di gioco differenti, tutte divertenti, personaggi esilaranti, scene e mosse di follia puro e moltissimi altri aspetti divertenti del gioco ti regaleranno ore di divertimento. Lo consiglio a tutti i fan della serie che finalmente desiderano una modalità online completa e veramente molto competitiva ed anche a tutti quelli che sono sempre stati distanti da questo genere di giochi: con modalità come Laboratorio potrai imparare tutte le mosse in poco tempo e dopo poco allenamento. Sei pronto per combattimenti "doppiamente" folli?